Si sono svolti nei giorni 23 e 24 giugno 2005 i festeggiamenti in onore di S. Giovanni Battista, Titolare della Chiesa Madre e della Parrocchia.

Festa poco sfarzosa e di grande semplicitÓ ma che, come riportava G. Lotta sul Corriere del Giorno, e giÓ una "Una festa di popolo, grazie a  tutte le realtÓ parrocchiali che contribuiscono fattivamente alla buona riuscita, sollecitati dal parroco Don Cosimo Rodia e dal Presidente del Comitato per i festeggiamenti civili Giovanni Semidai, attento e sensibile a curare in tutti i particolari lo svolgersi della festa".

Per i festeggiamenti civili, oltre alla esibizione del Gran Concerto Bandistico cittÓ di Sogliano Cavour diretto dal nostro concittadino Maestro Giuseppe Gregucci, la serata pi¨ "festosamente" partecipata resta il 23, vigilia, con la giÓ tradizionale  "frisellata",  i canti e balli dei Bambini della Scuola Materna "S. Teresa del B. Ges¨", e la esibizione dei  Ballerini della Scuola di Ballo "Ballando Ballando" di Katia e Antonella Convertino. Da evidenziare che anche quest'anno  la distribuzione della  "frisella" si Ŕ arricchita della presenza di altri Stand di prodotti gastronomici di aziende locali, il tutto per la "gioiosa degustazione" del numeroso pubblico presente.

Non minore partecipazione c'Ŕ stata per i festeggiamenti religiosi, in particolar modo per l'attesa Processione serale, ore 18.30, con il "Simulacro del Santo lungo le strade cittadine per l'occasione addobbate con mazzetti di spighe di grano, a simboleggiare l'antica tradizione che vuole appunto la festa di S. Giovanni svolgersi nel solstizio d'estate e comunque al termine del periodo della mietitura (G.L.)".

Pagina1           Pagina2